Come creare copie di sicurezza del tuo sito WordPress con UpdraftPlus

Immagina di cancellare per sbaglio delle pagine dal tuo sito o di cancellare l’intero blog. Sei in grado di rimediare?

Ti guido passo-passo nella configurazione del backup per il tuo sito, senza che sia richiesta da parte tua alcuna competenza di HTML, CSS o programmazione (#senzacodice)

Effettuare con regolarità delle copie di sicurezza del tuo sito è una delle prime cose che vanno fatte… Possibilmente addirittura prima che il sito sia online, ma già durante la fase di sviluppo.

Bisogna dire che spesso le copie, chiamate backup, sono gestite direttamente a livello di hosting… Cioè è l’azienda che gestisce i server sui quali gira il tuo sito che si occupa di questi aspetti.

Tuttavia, non è raro che questa opzione non venga attivata e quindi se il nostro sito dovesse avere dei problemi, potremmo perdere tutti i dati.

Ed anche quando il backup a livello di server è attivo, ripristinare una versione precedente del tuo sito può essere molto complesso.

Indipendentemente dalla gestione del backup a livello di hosting, suggerisco di valutare l’installazione del plugin di cui ti parlo nel video, che ti permette di effettuare direttamente delle copie di backup e soprattutto di poter ripristinare facilmente delle versioni precedenti in caso di necessità.

Ti mostro passo-passo come installare e configurare il plugin, come effettuare delle copie di backup ad intervalli regolari (ad esempio, tutti i giorni) e come fare in modo che i backup vengano memorizzati su un disco diverso da quello sul quale è in esecuzione il tuo sito.

Tutto questo utilizzando la versione gratuita del plugin e lo spazio gratuito che ti mette a disposizione Google con il suo GDrive (ma funziona anche con altri sistemi analoghi)