Come raggiungere le nicchie su LinkedIn con i gruppi

LinkedIn ti mette a disposizione molte opzioni per il targeting delle tue campagne, anche quando si tratta di nicchie B2B. Dall’anzianità in azienda all’età, dal ruolo all’area aziendale, dal mercato verticale alla dimensione dell’azienda, sono molti i criteri di targeting disponibili.
Ma in questo articolo voglio parlarti di un criterio in particolare che, specialmente per le nicchie B2B, si rivela molto utile. Voglio parlarti di come raggiungere le nicchie su LinkedIn con il targeting di gruppo.

Aggiornamento

Il 6 Novembre 2018, poco dopo la pubblicazione di questo articolo, LinkedIn ha rilasciato la beta pubblica del nuovo campaign manager.

I principi descritti qui restano validi. Cambia l’interfaccia utente della parte di definizione dei criteri di rargeting, che riprenderò in un futuro articolo

Criteri di targeting in linkedin
Schermata di definizione dei criteri di targeting in LinkedIn (versione inglese)

Alla data in cui scrivo questo articolo, su LinkedIn ci sono oltre 1,7 milioni di gruppi, dato ottenibile semplicemente attivando la modalità di ricerca dei Gruppi senza specificare alcun parametro

Numero di gruppi in Linkedin
Ricerca dei gruppi in LinkedIn

Quando si deve lavorare con nicchie molto verticali, spesso altri criteri di targeting possono portare ad un’audience troppo limitata o a scarsi risultati. Una delle possibilità che ti suggerisco di sperimentare è la selezione basata sull’appartenenza a gruppi.

Continua a leggere e vedrai come i gruppi ti permetteranno di raggiungere le nicchie su LinkedIn.

Fiere di settore

Se la tua azienda partecipa regolarmente ad una fiera di settore, magari all’unica fiera di settore che si tiene una volta ogni X anni, allora ti suggerisco di verificare se quella fiera ha un gruppo di discussione su LinkedIn perchè in genere chi frequenta quel gruppo è esattamente il tuo target e con solamente questo criterio potresti avere una selezione molto accurata di utenti ai quali mostrare i tuoi messaggi.

Ad esempio, dall’1 al 4 aprile 2019 si terrà a Bologna la fiera del libro per ragazzi (http://www.bolognachildrensbookfair.com) il cui gruppo su LinkedIn conta 4.487 membri.

Il gruppo della Bologna Children's Book Fair su Linkedin

Una volta individuato un gruppo è sufficiente inserirlo all’interno della casella di ricerca nella pagina di definizione dei criteri. 

Nota che non è strettamente necessario cercare prima il gruppo, poichè iniziando a digitare il nome direttamente nella casella di ricerca, LinkedIn ti mostra l’elenco dei gruppi il cui nome contiene il testo digitato

E quindi selezionarlo

Privacy

Controllando il numero di membri di un gruppo ed il numero di contatti raggiungibili attraverso il criterio di appartenenza al medesimo gruppo, potresti notare una discrepanza in termini di numeri.

Perchè se un gruppo ha ad esempio 10.000 iscritti ne posso raggiungere solo 9.000? Perchè, ammesso che tu non stia applicando anche altri criteri, gli utenti hanno la possibilità di decidere se la loro appartenenza ad un gruppo può essere utilizzata da LinkedIn come criterio per la selezione di messaggi pubblicitari.

Naturalmente puoi decidere anche per il tuo profilo. L’opzione si trova in Settings > Ads > Data Collected on LinkedIn > Groups

Opzione di privacy per controllare come LinkedIn mostra la pubblicità basata sull'appartenenza a gruppi
Puoi decidere se visualizzare pubblicità basata sulla tua appartenenza ai gruppi

Gruppi tematici

Se in genere ogni fiera ha un unico gruppo dedicato, quando si parla di tematiche di settore, si possono avere anche più gruppi.

Ecco quindi un’alternativa sul come raggiungere le nicchie su LinkedIn. In questo caso è possibile quindi selezionare più gruppi selezionando tutti gli utenti che appartengono ad almeno uno dei gruppi Linkedin selezionati.

Prendiamo ad esempio il settore dell’acciaio. Selezionando diversi gruppi otteniamo oltre 72.000 contatti, che sarà bene magari ridurre applicando ulteriori criteri

Portali di settore

In una strategia di marketing multicanale, spesso si ricorre alla selezione di portali di settore per publiredazionali o per campagne display (sia magari attraverso Google Ads, se il portale lo supporta, che attraverso l’agenzia che ne gestisce la pubblicità in esclusiva).

Ancora un altro modo su come raggiungere le nicchie su LinkedIn? Controlla sempre se il portale a cui stai facendo riferimento ha anche un gruppo su LinkedIn, perchè, ancora una volta, potresti utilizzarlo come un componente della tua campagna.

Ad esempio www.modernanalyst.com, portale dedicato agli analisti finanziari, ha un gruppo LinkedIn dedicato con oltre 55.000 membri. 

I gruppi non solo come criterio di targeting

Se stai creando una campagna digitale e stai definendo i messaggi da utilizzare, indipendentemente dal fatto che tu stia frequentando da 20 anni la più importante fiera di settore, ti suggerisco di unirti al gruppo di riferimento del tuo settore ed iniziare a leggere i post degli utenti.

Cosa chiedono gli utenti? Utilizzano un gergo particolare? C’è qualche tema particolarmente rilevante?

Sono tutte informazioni che puoi riutilizzare poi negli altri canali: le parole “gergali” possono essere utilizzate ad esempio come keyword per gli annunci della tua campagna sulla rete ricerca di Google Ads.

Conclusioni

Spero ti sia chiaro ora come raggiungere le nicchie su LinkedIn e come i gruppi possano essere una importante fonte di informazione non solo diretta, vivendo cioè il gruppo come membro della comunità che pone domande e partecipa per farlo crescere, ma anche come fonte indiretta.

I gruppi sono un’ottima fonte di informazioni per comprendere meglio l’ottica digitale della tua audience. Come dicevo poco sopra, potresti avere una lunga esperienza nel tuo settore ed ora la trasformazione digitale e la presenza online dei tuoi concorrenti premono. Come aggiornarsi?

Visita i gruppi LinkedIn, visita le community online in generale. Troverai tantissimi spunti interessanti per le tue decisioni.

Inoltre, i gruppi LinkedIn sono un ottimo punto di partenza per impostare i criteri di targeting delle campagne.