Come installare il Twitter Universal Website Tag con Google Tag Manager

In questo tutorial, ti mostro come installare passo passo il Twitter Universal Website Tag, noto anche come Tag di Twitter o Pixel di Twitter.

Twitter è un social media un po’ particolare e potrebbe non essere la prima scelta di un’azienda che vuole analizzare il traffico del proprio sito web. Tuttavia vale quanto già detto per Bing Webmaster Tools: si tratta comunque di dati che arricchiscono la nostra analisi.

Inoltre, se non l’hai ancora fatto, prima di continuare a leggere ti suggerisco di dare un’occhiata all’articolo introduttivo sui pixel di tracciamento ed a quelli specifici sul pixel di Facebook e di LinkedIn.

In questo modo potrai seguire al meglio il tutorial che è presente sul mio canale YouTube e che riassumo anche in questa pagina.

Il Tag di Twitter: GDPR e Cookie Law

Esattamente come per Facebook e LinkedIn, prima di pubblicare il Tag, aggiorniamo le policy tramite Iubenda.

Ti ricordo che puoi usufruire di uno sconto del 10% per l’acquisto dei seguenti prodotti: generatore di Privacy e Cookie Policy, Cookie Solution, Internal Privacy Management e Consent Solution.

Per attivare il codice utilizza questo link: http://iubenda.refr.cc/LC622H7.

Twitter Ads e il Twitter Tag

Se il menu Strumenti non è presente in Twitter Ads, devi registrare una carta di credito prima di proseguire. Registrandola non ti verrà addebitato nulla ed il menù sarà immediatamente visibile.

A questo punto è sufficiente premere il link “Visualizza codice e procedura di installazione”.

Viene generato il codice per l’integrazione del Tag di Twitter sul sito

Twitter Tag e Google Tag Manager

Ma noi, che non vogliamo toccare il codice del nostro sito (e che vogliamo tenere anche il codice più ordinato), anzichè integrare lo script di tracciamento direttamente nel sito, procediamo tramite Google Tag Manager, che peraltro supporto Twitter nativamente attraverso il Tag dedicato.

Tag che va configurato semplicemente inserendo i cinque caratteri del pixel ID presenti nello script generato nella fase precedente.

Evento di conversione

Per completare la procedura è necessario creare un evento di conversione, analogo all’audience di LinkedIn (è l’evento di conversione che viene monitorato).

Il sistema richiede circa 24 ore prima che i dati inizino ad essere rilevati con precisione da Twitter. Quando Twitter inizierà a rilevare le visite, cambierà lo stato del Tag universale in MONITORAGGIO, come riportato nella figura seguente

Dove vedo i dati arricchiti?

Twitter non offre gli insights di Facebook e LinkedIn. La pagina di Analytics di Twitter è riservata al monitoraggio dei nostri tweet ed a come gli altri utenti interagiscono con loro.

Gli analytics sono quindi sì presenti, ma sono relativi esclusivamente a quello che avviene su Twitter e non sul nostro sito.

Ciò non toglie che il tag acquisisce quei dati, crea una audience e può così essere utilizzato per eventuali azioni di marketing.